Sabato 18 maggio – Val di Mello, nel regno del granito

La Val di Mello è lo spettacolare cuore di granito della provincia di Sondrio. L’escursione proposta permette di percorrerla tutta e, al suo temine, di risalire le prime pendici della Val Cameraccio, fino al punto panoramico della Casera Pioda.

Dal termine della strada carrozzabile, si imbocca la mulattiera di fondovalle lungo il torrente Mello, che forma numerose e limpide pozze, con il gruppo del Monte Disgrazia ben in vista davanti a noi. Passando sotto paretoni incombenti, si toccano vari nuclei di case, fino a raggiungere l’ampia conca di Rasica. Qui si entra in un fitto bosco di abeti, con il sentiero che sale tra massi umidi di muschio. Si sbuca infine sui pascoli della casera Pioda, a oltre 1500 metri d’altitudine, da cui si domina tutta la valle e la strada percorsa.

In discesa, una volta ritornati a Rasica, si attraversa il Mello e se ne percorre per un tratto la riva sinistra, per poi ricongiungersi con il sentiero principale. Una breve deviazione in salita permette di raggiungere le spettacolari cascate del Ferro, per un’ultima foto prima di salutare la valle.

PERCHE’ VENIRE: per apprezzare l’affascinante contrasto tra due facce della montagna: verdi prati di fondovalle accanto a pareti verticali all’apparenza inaccessibili

Ritrovo di partenza: San Martino Valmasino (SO), parcheggio del centro sportivo (via Vanoni).

Inizio escursione: ore 9.30

Difficoltà: media (E)

Durata: 5h (pause escluse)

Dislivello: 600 metri

Quota massima: 1.559 metri (Casera Pioda)

Pranzo: al sacco

Punti d’appoggio: bar e rifugi lungo la valle (Gatto Rosso, Mello, Luna Nascente, Rasega)

Costo: € 25,00 a persona

€ 35,00 a famiglia (1 o 2 adulti con ragazzi <14)

Pagamento: il giorno dell’escursione

Iscrizioni: entro giovedì 16 maggio 2024 compilando il form “Iscriviti ora”