Domenica 12 maggio – In vetta al Corno Orientale di Canzo

Domenica 12 maggio 2019

In vetta al Corno Orientale di Canzo

Affascinante escursione tra fitti boschi, residui glaciali, verticali pareti e pinnacoli di roccia calcarea, a due passi dalla città.

Dalla stazione di Valmadrera si sale in centro paese e si imbocca la stradina selciata che, in meno di un’ora, porta al panoramico spiazzo di San Tomaso. Si entra nel bosco di querce e castagni e, con faticosa risalita, si sbuca sul Corno Rat, che domina la conca di Valmadrera, da Lecco al lago di Annone. La salita prosegue più moderata, ora tra i faggi, fino ad un imponente esemplare presso una fonte (“Acqua del Fò”, cioè appunto “Sorgente del Faggio”). Con un ultimo sforzo, si rimonta il versante sud del Corno Orientale e, quando la vegetazione finisce, si esce in vetta.

La vista, limitata a ovest dall’imponente parete del Corno Centrale, si apre però in tutte le altre direzioni, verso il lago di Lecco a nord, le Grigne, il Resegone, il vicino Moregello, la pianura briantea.

Dopo una sosta al vicino rifugio SEV, nella conca di Pianezzo, si scende per un sentiero parallelo a quello di salita, che permette di apprezzare dal basso le impervie pareti della cima da poco lasciata. Passando per la fonte di Sambrosera, si scende infine, lungo un tratto finale un po’ accidentato, fino alla mulattiera per San Tomaso e da qui a Valmadrera.

 

Ritrovo: stazione FS di Monza con l’Accompagnatore, oppure alla stazione di Lecco, oppure direttamente alla stazione di Valmadrera

Orario: ore 8.32 a Monza (al binario, treno Reg 2554); ore 9.07 a Lecco (S7 5138); ore 9.12 a Valmadrera

Difficoltà: media (E). Impegnativo il dislivello

Durata: 5 h 30’ (pause escluse)

Dislivello: 1000 metri circa

Quota massima: 1232 metri (Vetta Corno Orientale)

Pranzo: al sacco

Posti: 15

Costo: € 20,00 (gratis per gli under 14, accompagnati) + il biglietto ferroviario (€ 9,60 a/r dalla stazione di Monza; € 2,80 a/r dalla stazione di Lecco).

Pagamento: il giorno dell’escursione

Iscrizioni: entro giovedì 9 maggio 2019

Note: il ritrovo alla stazione di Monza o di Lecco è direttamente al binario. I partecipanti devono presentarsi in orario già muniti di biglietto.