Domenica 14 luglio – Rifugio Carate e Bocchetta delle Forbici

Domenica 14 luglio 2019

Rifugio Carate e Bocchetta delle Forbici

Dai freschi boschi di conifere ai pascoli; dalle praterie alpine popolate di marmotte al mondo dei ghiacci, che si svelano proprio all’ultimo metro di questa escursione. Chi conosce la Valmalenco annovera questa salita tra le “classiche”; per chi non la conosce è giunto il momento di scoprirla.

Dalle baite di Campo Franscia (m. 1550) si sale decisi nel bosco, si svalica il Dosso dei Vetti e si raggiungono i pascoli dell’Alpe Campascio. Di nuovo un ripido strappo tra gli abeti ed eccoci nella bucolica conca dell’Alpe Musella (m. 2020), dove il verde dei prati e l’acqua dei torrentelli invitano alla sosta.

Ma gli audaci devono ora affrontare i “sette sospiri”, una successione di dossi in cima ai quali sorge il rifugio Carate, che, a causa della particolare conformazione del terreno, appare e scompare continuamente alla vista.

Finalmente il rifugio viene raggiunto (m. 2636) e da qui si sale in breve alla Bocchetta delle Forbici (m. 2664): ecco, in tutta la sua bellezza, la testata della Valmalenco, con una corona di cime che sfiorano i quattromila metri e culminano nei 4050 del Pizzo Bernina.

Ripercorsi in discesa i sette sospiri, si ripassa dall’Alpe Musella, si prosegue per l’Alpe Foppa e, ancora tra larici e abeti, si torna a Campo Franscia chiudendo un bellissimo anello.

 

Ritrovo: a Chiesa Valmalenco (SO), località Vassalini (parcheggio ufficio informazioni turistiche) oppure direttamente a Campo Franscia

Orario: ore 9.20 a Vassalini; ore 9.50 a Campo Franscia

Difficoltà: media (E). Impegnativo il dislivello. Chi lo desidera può fermarsi all’Alpe Musella (m. 2020), da cui si ripassa al ritorno.

Durata: 6 h (pause escluse) per l’escursione completa; 3 h per chi si ferma al Musella.

Dislivello: 1100 metri circa (450 fino all’Alpe Musella)

Quota massima: 2664 metri (Bocchetta delle Forbici)

Pranzo: al sacco, oppure in rifugio (Carate per chi fa il giro completo; Musella o Mitta per chi si ferma a metà).

Posti: 15

Costo: € 20,00 (gratis per gli under 14, accompagnati).

Pagamento: il giorno dell’escursione

Iscrizioni: entro giovedì 11 luglio 2019